Cerca
  • Gian Nicola Beraldo

Pantone ha scelto il colore dell’anno 2020, il Classic Blue


Forse non avrà la brillantezza dell’alba urbana mostrata in foto, ma sicuramente il nuovo Pantone 19-4052 Classic Blue, sarà una presenza importante fra le tinte di tutto il 2020.

Dopo Il Living Coral, un frizzante arancione scelto per il 2019, Pantone ha deciso di dedicarsi a una tinta un po’ meno estroversa come il blu.

Uno dei colori più rari in natura, ha fatto la sua comparsa sulle passerelle internazionali del design grazie all’annuncio della sua scelta come colore dell’anno 2020 da Parte di Pantone, l’azienda americana punto di riferimento mondiale sui colori.

Grafici, designer, stilisti e tutti coloro che operano nel mondo del design e dell’immagine, avranno così un punto di riferimento aggiornato e alla moda per determinare da quale colore partire per ricercare e creare la palette perfetta per abbinamenti e nuance all’ultimo grido.

Pantone, sul suo, sito ci ricorda le caratteristiche di questo colore, votate a portare calma, serenità e connessione, per entrare con una base stabile nel nuovo anno e nella nuova decade del ventunesimo secolo del secondo millennio.

I nostri ruggenti anni venti saranno così dotati di una connotazione tranquilla, e adeguata per ragionare con lucidità sulle sfide che dovremo affrontare. Il blu del cielo e dell’oceano ci richiamano poi, con una marcata immersione nella sostenibilità del presente, una serie di problematiche cui stiamo facendo fronte e che dovremo continuare ad affrontare nei prossimi anni. Ma senza andare troppo lontano su strade che conducono a peregrinazioni escatologiche, il nuovo colore dell’anno porterà con sé tutta una serie di conseguenze pratiche, più o meno impegnative, cui sarà possibile ricondurre le tonalità del matrimonio e di ciò che ci gira attorno.

Oltre al vestito dello sposo, ovviamente, si potrà usare il blu anche in molte altre situazioni non solo inerenti l’abbigliamento. Posto che difficilmente vedremo tante spose con un bellissimo vestito color Pantone Classic Blue, potremo però sicuramente ammirare scarpe e bouquet ispirati a questo cromatismo.

Ma non solo, potremo pure ricevere inviti e partecipazioni al matrimonio scritti con questa tinta, giacché il Classic Blue è sufficientemente “scuro” per essere usato in maniera leggibile come colore per il testo. Bomboniere abbinate? Perchè no, il blu si abbina molto bene con l’oro in quanto complementare del giallo sulla ruota colore. E quindi vedremo anche custodie per collier, spille, gemelli e fedi nonché nobilitazioni per gli allestimenti di cerimonia e ricevimento in questa gradazione cromatica. Damigelle e inviati potranno infine sfoggiare la loro interpretazione di questa tinta con abiti e accessori. Negli allestimenti floreali infine ci si potrà sbizzarrire con fiori e petali adeguati alla moda del 2020.

Insomma diciamo pure che tutto ciò di cui è possibile scegliere il colore, potrà avere la fortuna di essere abbinato alla tinta del Classic Blue Pantone 19-4052.

Infine il fotografo di matrimonio: nella nostra nutrita schiera di giacche, camicie, pantaloni e scarpe, aggiorneremo sicuramente la cromia in modo da farla risultare combaciante con i dettami della moda 2020.

Ci avevamo pensato anche nel 2019, ma dopo una serie di prove abbiamo capito che il fotografo vestito di arancione Living Coral avrebbe sicuramente dato un po’ troppo nell’occhio...



6 visualizzazioni

info@iconawedding.it

P.IVA 02438180032

© 2020 Studio Icona Wedding | Privacy Policy | Cookie policy