• Gian Nicola Beraldo

I 3 orari cardine del matrimonio


Come ogni bravo fotografo a Novara, nel corso del tempo abbiamo imparato le dinamiche che presiedono ogni cerimonia, sia civile sia religiosa, perché ineriscono lo svolgimento stesso della giornata.

Vediamo nel dettaglio quali sono i tre momenti determinanti per le tempistiche del matrimonio.


1) Al primo posto si trova l’orario di inizio della cerimonia. La sposa di solito arriva un po’ in ritardo (come vuole la tradizione), ma l’importante è tenere presente questo verosimile e probabile spostamento dell'orario per adeguare di conseguenza tutti gli altri appuntamenti della giornata.

Per stare larghi, potremmo considerare circa un’ora e quarantacinque minuti dal momento dell'arrivo della sposa fino alla partenza verso il ricevimento (o verso il luogo scelto per fare le foto).

Per onore della cronaca diciamo che generalmente in un’ora e mezza siamo tutti in macchina pronti per la partenza, ma non è una regola fissa poiché i piacevolissimi convenevoli di sposi e invitati finita la cerimonia, potrebbero protrarsi oltre il preventivato.


Quindi avere un quarto d’ora di margine nella pianificazione delle tempistiche fa bene al relax di tutti, specialmente a quello degli sposi.


Come conseguenza sarà utile pianificare l’orario di inizio delle foto per i preparativi dello sposo e della sposa, compreso il tempo necessario per raggiungere il luogo della cerimonia.

Come fotografi di matrimonio, noi dello Studio Icona Wedding abbiamo bisogno di circa quarantacinque minuti dallo sposo e di un pochino più di tempo dalla sposa.


2) Al secondo posto si trovano due orari, strettamente connessi fra loro, ovvero l’inizio del rinfresco e l’inizio del pranzo. Il catering, comprensibilmente, vuole servire le sue pietanze e le sue prelibatezze calde (o fresche) al momento giusto. Per farlo deve mettere in campo una squadra di cuochi e assistenti, pronti a servire in orario i piatti a sposi e invitati.

Quindi l’orario sarà concordato da sposi e catering, tenendo presente le tempistiche inerenti sia la cerimonia sia il tempo necessario per fare le foto agli sposi.

Queste ultime, infine, si potranno effettuare a scelta degli sposi in tre momenti specifici: prima dell’apertura del rinfresco, dopo l’apertura del rinfresco ma prima del pasto, e infine durante il pasto fra una portata e l’altra (avendo bene cura di concordare il tutto con il catering, per gli stessi motivi di prima).

Le foto agli sposi, uno fra i momenti più unici della giornata, necessitano di un periodo di tempo variabile che però, di solito, richiede circa 45 minuti, specialmente tenendo conto di eventua