Cerca
  • Gian Nicola Beraldo

L'importanza delle foto durante i preparativi e la vestizione - parte 1

Aggiornato il: feb 22


Spesso quando si inizia a pensare nei dettagli al programma del matrimonio, può arrivare un po’ di indecisione sul farsi fotografare, o meno, durante i preparativi: ecco di seguito una breve dissertazione per aiutarti a decidere.


Il giorno del matrimonio è un momento unico, lo sappiamo bene, per questo hai voluto un professionista della fotografia (foto e video qui, saranno usati come sinonimi) che documenti per te i momenti più importanti, quelli così importanti che, anche se vuoi molto bene a tuo "cugino ingegnere/fotografo", ti hanno portato ad affidarti a un fotografo di matrimonio professionista.

Tutto inizia dai preparativi: il giorno del matrimonio, quando ti sveglierai, comincerà l’emozione che ti farà entrare in un flusso di eventi difficile da pilotare con fredda e lucida mente scientifica: non ci sarà posto per la grande razionalità, perché i sentimenti non le lasceranno molto spazio.

Ovviamente la testa sarà ben salda sulle spalle, ma la capacità, più o meno spiccata in ognuno di noi, di saper cogliere, gustare e ricordare le proprie emozioni, sarà davvero messa a dura prova e soprattutto sarà limitata ai presenti partecipanti.

Di solito lo sposo e la sposa si preparano in due “luoghi” separati e quello che succede dallo sposo, resterà solo allo sposo se nessuno documenterà.

In egual misura quello che succederà dalla sposa, senza il fotografo di matrimonio, sarà relegato negli anfratti sinaptici dei testimoni oculari, generalmente parenti e amici più stretti.

In linea di massima, per lo sposo, i preparativi sono decisamente più facili rispetto a quelli della sposa, ma niente meno hanno eguale importanza.

E’ abbastanza comune, fra l’altro, che si vivano momenti di grande tensione, per non dire di puro terrore, quando non si riesce a capire come infilare il farfallino, la cravatta, i gemelli o come adoperare il fiore all'occhiello, la spilla o addirittura dove mettere le mani quando le tasche della giacca dovessero trovarsi malauguratamente cucite.

Problemi che, sommati all’attesa e alla tensione emotiva per la cerimonia incipiente, creano un substrato emotivo irrinunciabile per ogni bravo fotografo di matrimonio.

E’ qui che il professionista fa la differenza: sparisce alla vista dei presenti e cattura tutto, documenta, scrive la storia per mostrarla ai protagonisti una volta che la quiete sarà sopraggiunta dopo la tempesta.

Ma state sereni, anzi serenissimi: sono bicchieri d’acqua all'apparenza complicati come labirinti, ma la strada per ritrovare l’uscita sarà semplice come bere quando si ha sete. Per essere chiari: gli imprevisti durante la vestizione si risolvono generalmente fra i 30 e i 90 secondi: sufficienti per trasformare le espressioni sul viso in iconici ricordi da voler rivedere con gioia nelle foto dei preparativi.

Questo vale per tutti i presenti e per tutti gli assenti:

ricordare ciò che si è vissuto è meraviglioso, ma anche vedere ciò che non si è vissuto è altrettanto meraviglioso.

Il fotografo fotografa quello che gli è concesso dalle preferenze degli sposi: se lo sposo o la sposa vorranno di fatto mantenere un comprensibile riserbo per ciò che inserisce la loro personale intimità, allora il fotografo si adatterà di conseguenza.

Se lo sposo, per quanto convinto del valore emotivo e filantropico delle foto dei preparativi, non vorrà farsi fotografare in tenute troppo informali, (lo stesso valga per la sposa) allora sarà premura del fotografo adeguarsi a queste preferenze. Noi dello Studio Icona Wedding, in quanto fotografi di matrimonio a Novara, sappiamo bene adattarci alle situazioni e alle preferenze degli sposi, anche perché così facendo, abbiamo la possibilità di seguire da vicino la situazione, senza intervenire in modo alcuno, documentando gli attimi più memorabili, in maniera precisa, invisibile e con risultati esteticamente gradevolissimi.

1 visualizzazione

info@iconawedding.it

P.IVA 02438180032

© 2020 Studio Icona Wedding | Privacy Policy | Cookie policy